In prima pagina del Times: 20.000 civili tamil massacrati dall'esercito srilankese

Saturday, 30 May 2009 12:34 administrator
Print

Le evidenze raccolte dalla rivista Times hanno rivelato che almeno 20.000 civli tamil siano stati uccisi dai bombardamenti dell'esercito srilankese sulla spiaggia di Mullaitivu. Fotografie aeree, documenti ufficiali, resoconti e testimonianze competenti che sono stati raccolti dalla rivista presentano una chiara evidenza di un'atrocità che può essere paragonata a quella di Srebrenica, del Darfur e di altri massacri di civili.

Documenti confidenziali dell'ONU acquisiti dal Times riportano che quasi 7.000 civili siano deceduti, nella "zona sicura", fino ad Aprile. Fonti dell'ONU affermano che siano stati uccisi 1.000 civili quotidianamente fino al 19 Maggio.

Tre analisti indipendenti che hanno esaminato le fotografie delle posizioni dell'artigleria dell'esercito srilankese e delle Tigri Tamil (LTTE) che si trovavano
nell'intorno della "zona sicura" hanno confermato che l'armamento delle LTTE non possa aver causato significanti perdite tra i civili.

Il Times ha anche criticato fortemente la risoluzione di Mercoledì 27 Maggio 2009 del Concilio dei Diritti Umani dell'ONU che congratulava la condotta del conflitto.

Link dell'edizione online del Times:
http://www.timesonline.co.uk/tol/news/world/asia/article6391265.ece
http://www.timesonline.co.uk/tol/news/world/asia/article6391673.ece

In Italia, il giornale Corriere della Sera ha riportato la notizia in prima pagina (30 Maggio 2009). Riportiano il link online:
http://www.corriere.it/esteri/09_maggio_30/tigri_tamil_civili_uccisi_Cecilia_Zecchinelli%20_fa0a82ac-4ce0-11de-82fb-00144f02aabc.shtml

Servizio TG1
http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-81819840-a8ce-4124-8008-f941cfdf718a.html

Last Updated on Saturday, 30 May 2009 17:20