TamilAction

notizie in lingua italiana sulla guerra in Sri Lanka - Per informazioni: info@tamilaction.org

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie L'esercito dello Sri Lanka uccide 208 civili in 72 ore

L'esercito dello Sri Lanka uccide 208 civili in 72 ore

E-mail Print PDF

Sabato fino alle 3:00 di mattina, l'esercito dello Sri Lanka (SLA) ha sparato bombe a grappolo colpendo molti stabilimenti degli sfollati, situati nella "zona di sicurezza", uccidendo 53 civili. Circa 112 civili sono stati feriti. Venerdì, 86 civili sono stati uccisi e più di 100 feriti. A causa dei continui attacchi, i cadaveri non sono stati portati all'ospedale. Migliaia di civili tra la "zona di sicurezza", sono stati costretti a rimanere nei bunker. Giovedì 69 civili sono stati uccisi dai bombardamenti e dall'aeronautica militare dello Sri Lanka (SLAF). Negli ultimi 3 giorni più di 300 civili sono stati feriti.
Sabato, l'artiglieria con le bombe a grappolo, ha attaccato Ampalavanpokka'ani e Maaththa'lan. I proiettili degli artiglieri hanno colpito alcuni bunker uccidendo i civili rifugiati all'interno. Le bombe inoltre hanno colpito Mu' l' livaaykkaal e Iraddaivaaykkaal.

Ira' naippaalai, situata fuori dalla 'zona di sicurezza' è sotto la raffica continua degli attacchi. I dettagli dei feriti non sono ancora disponibili da Ira' naippaalai. 
Sabato, alcune bombe sono esplose a 500 metri dall'ospedale. Due dei civili, che stavano aspettando per registrarsi dall'ufficiale del villaggio, per ricevere i rifornimenti umanitari per un paesino fra Maaththa' lan e Ampalavanpokka' nai, furono anch’essi uccisi nel bombardamento. 
Giovedì, 31 civili sono stati uccisi a Aananthapuram e a I'ranaippaalai nei bombardamenti dell'aeronautica e dai missili lanciati dall'esercito. Due bombardieri durante la giornata hanno attaccato 8 volte in 2 episodi diversi.
Sasi Mathan, 27enne, dirigente delle distribuzioni dell'"Eezhanaatham Daily", nel distretto di Mullaiththeevu, unico giornale pubblicato nel territorio controllato dall'LTTE, è tra le vittime a Aananthapuram.
Giovedì, il bombardamento a Pokka'nai, è costata la vita a più di 4 civili.
Sempre nello stesso giorno, inoltre sono stati uccisi circa 30 civili in diversi luoghi, compreso Mu'l'livaaykkaal. 
Giovedì sera l'esercito dello sri lanka, dal mare ha sparato a Chaalai utilizzando mitragliatrici a lungo raggio d’azione. Secondo alcune fonti,  una pallottola deve aver colpito la nave della Croce Rossa (ICRC).

 

Sondaggio

Eri già a conoscenza della guerra in Sri Lanka?
 

Visitatori

Content View Hits : 184685