TamilAction

notizie in lingua italiana sulla guerra in Sri Lanka - Per informazioni: info@tamilaction.org

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie I civili tamil richiedono un immediato rifornimento di alimenti

I civili tamil richiedono un immediato rifornimento di alimenti

E-mail Print PDF

Riportiamo brevemente un'intervista ai civili che si trovano all'ospedale di fortuna, feriti a causa degli attacchi dell'esercito srilankese.
"Dal momento che il Governo srilankese ci sta facendo soffrire di fame, il mondo dovrebbe capire chi ci sta tenendo in ostaggio. Se la preoccupazione del
mondo è "puramente umanitaria" dovrebbe agire immediatamente per offrirci i mezzi per mantenere il corpo e l'anima. Persino l'esigua scorta di cibo del personale ospedaliero è quasi completamente esaurita."
Giovedì 30 Aprile 2009, il direttore umanitario dell'ONU, John Holmes, a conoscenza della situazione, ha detto che la fornitura di cibo sarebbe bastata appena per un giorno. Sono passati cinque giorni, e ci giungono solo rapporti sulle preoccupazioni umanitarie.
Nel frettempo, la presa di posizione del Governo srilankese è stata quella di non far raggiungere ulteriori rifornimenti ai civili di Vanni.
"Il mondo sta assistendo il Governo srilankese che viola la sua promessa alla comunità internazione di non utilizzare pesanti armi contro i suoi stessi civili. Adesso, quando quest'ultimo deliberatamente fa morire di fame i suoi civili, sta facendo perdere la credibilità dell'ONU e in particolare di alcune delle maggiori potenze mondiali."
Il Governo srilankese continua a sottostimare enormemente la cifra dei civili nella "zona sicura", mandando rifornimenti di cibo insufficienti.
Le fonti locali della regione del Vanni sostengono che i civili sono 120.000 mentre il Governo ne stima soltanto 20.000.
Nemmeno le agenizie internazionali riescono a dare una stima corretta in quanto il Governo srilankese ha bloccato totalmente l'accesso da 7 mesi.
Giovedì scorso, l'ONU ha deciso di non penalizzare lo Sri Lanka per quello che sta facendo.
"Il Governo dello Sri Lanka sta solamente combattendo un'organizzazione terrorista", questa è la visione sulla situazione mantenuta dalla Gran Bretagna e dalla Francia. Mentre la Cina continua ad affermare che é una questione interna dello Sri Lanka perciò non potrebbe essere analizzata ufficialmente nel Consiglio di Sicurezza dell'ONU. Perciò la responsabilità maggiore ora cade sugli Stati Uniti come hanno riferito osservatori politici.

 

Sondaggio

Eri già a conoscenza della guerra in Sri Lanka?
 

Visitatori

Content View Hits : 184669